Consegna attestati di “Specializzazione tecnica superiore” dell’IFTS

Saluzzo - Sabato 26 ottobre, presso il Laboratorio del legno del Consorzio Saluzzo Arreda ad Isasca, all'interno della manifestazione "La scuola del legno" sono stati consegnati i certificati di "Specializzazione tecnica superiore" del corso IFTS "Tecniche per la realizzazione artigianale di prodotti del Made in Italy". 20 ragazzi/e hanno terminato a metà luglio il percorso e ora, a 3 mesi dalla conclusione,  il successo formativo è già al 65% (percentuale di ragazzi/e che hanno terminato il corso con successo e che ad oggi lavorano o continuano gli studi). In questa giornata, il direttore provinciale del CNOS Fap, Gianluca Dho ha "donato" una delle porte realizzate nel corso, nello specifico quella valutata col massimo dei voti, denominata "Porta Piemonte" alla Regione stessa, finanziatrice del corso insieme al FSE. Nel pomeriggio si è parlato in generale della formazione nel settore legno, dal corso "Addetto di falegnameria" in partenza per disoccupati, alla possibile futura nuova partecipazione ad un Bando per la reiterazione di questo IFTS nel 2020/21, fino a possibili nuovi scenari legati alla "Green economy" ed all'uso del legno come materiale eco-compatibile in edilizia. Il corso fu realizzato all'interno di una ATS nella quale il CNOS Fap (capofila) ha colalborato con: l'IIS Denina/Pellico/rivoira che proprio ad Isasca ha un suo percorso quinquennale di diploma di scuola secondaria superiore, l'Università di Torino con il Dipartimento di Marketing della Facoltà di Economia, la Bertolotto SPA ed il consorzio Saluzzo Arreda. Alla cerimonia erano presenti le principali istituzioni del territorio e le associazioni che hanno appoggiato il corso in fase di progettazione e di erogazione, quali Confartigianato Cuneo e Comune di Saluzzo con il "Polo del legno" del Saluzzese, all'interno del quale l'iniziativa era partita.
Arch. Paolo Trucco - Coordinatore del corso.