Sulle tracce di START: la Seconda Turistico del CNOS-FAP di Saluzzo comincia da Tasté Bistrot

Esperienza degli studenti al Tastè Bistrot

Il 31 maggio 2021 la classe 2° turistico si è cimentata nella realizzazione di un compito di realtà atto a consolidare le competenze acquisite durante l’anno scolastico nell’ambito del settore turistico ed enogastronomico.
Sono state inoltre coinvolte anche le unità formative lingua italiana e storico sociale.
L’attività si è svolta in due fasi:
la prima, in laboratorio di informatica con l’obiettivo di svolgere ricerche e selezionare informazioni sul Tasté Bistrot e su Start Saluzzo approfondendo e rielaborando i contenuti relativi a Terre del Monviso, Atlante dei Sapori, Abbonamento Musei e MuSa, Fondazione Bertoni, associazione UR/CA, Borghi più belli d’Italia e Saluzzo Monviso 2024 - Capitale della Cultura; la seconda fase si è articolata con una visita al Tasté Bistrot dove, dopo una breve introduzione del locale, esperti del settore hanno illustrato come creare un tagliere da proporre alla clientela; la classe è stata perciò invitata ad applicare quanto appreso dando il proprio contributo e gusto personale nella realizzazione di un tagliere. Dopo avere decretato il tagliere vincitore si è poi conclusa l’esperienza risolvendo un compito incentrato a determinare il costo di produzione di un tagliere+bicchiere di vino e con la stesura di un articolo di giornale riepilogativo della giornata trascorsa.                                                                                                                                                                                    

CONCORSO FOCUS AL CNOS-FAP DI SALUZZO

I ragazzi di Acconciatura nelle vesti di Redattori di FOCUS

Il Centro di Formazione CNOS-FAP di Saluzzo ha scelto di partecipare al concorso che Focus, mensile scientifico, e l’Osservatorio Permanente Giovani-Editori hanno promosso insieme per l’anno scolastico 2020/2021. La classe scelta a partecipare al Progetto è stata la classe 2° Settore Benessere-Acconciatura che ha avuto a disposizione da fine gennaio le copie del mensile FOCUS sino a maggio. L’obiettivo del Progetto  FOCUS è quello di far produrre alle classi partecipanti al concorso una sezione di Focus sul tema: “Il corpo umano e la sua meravigliosa complessità” con articoli, immagini e ricerche originali e frutto del lavoro di gruppo. L’elaborato creato dai ragazzi include una copertina e da tre rubriche a scelta tra quelle che si trovano ogni mese su Focus. Le rubriche tra cui scegliere sono state:
  • Domande & Risposte: uno specifico tema o temi diversi trattati in pillole nella forma di domande e risposte
  • L'intervista: un'intervista in pagina singola ad un personaggio, uno scienziato, un ricercatore, uno scrittore, qualcuno che abbia una storia da raccontare, corredata da una breve biografia.
  • Quattro domande: una pagina con quattro domande e risposte su un tema specifico
  • Prisma: raccolta di ricerche scientifiche inerenti il corpo umano.
In seguito, i lavori sono stati inviati all’Osservatorio che raccoglierà tutti gli elaborati e prossimamente li valuterà. Sperando di portare a casa un ottimo risultato, siamo fieri del lavoro fatto dai nostri ragazzi che hanno eseguito in completa autonomia il lavoro in classe e perlopiù in FAD durante il periodo di Emergenza Sanitaria. Un ringraziamento speciale và agli organizzatori del Progetto e ai formatori che hanno seguito la classe.