BORRACCE PER I NOSTRI ALLIEVI DEL CNOS-FAP DI SALUZZO E SOLERI BERTONI

Al CNOS-FAP di Saluzzo si è conclusa la consegna delle borracce per le classi Prime e Seconde degli indirizzi OPERATORE DELLE PRODUZIONI ALIMENTARI-LAVORAZIONE E PRODUZIONE DI PASTICCERIA, PASTA E PRODOTTI DA FORNO e OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA: STRUTTURE RICETTIVE (PER IL TURISMO DEL TERRITORIO), insieme ad una classe dell’Istituto “Soleri Bertoni”, nostro partner.
Il progetto fa parte del bando “Didattica Nuova” della Fondazione CRC, finanziato nell’anno 2020 e relativo agli anni formativi 20_21 e 21_22 è formalmente partito con la presentazione eseguita da remoto in data 3 Dicembre 2020, e ad oggi si è ripreso con l’istallazione dell’erogatore dell’acqua depurata del rubinetto e la consegna delle borracce con i loghi della Fondazione CRC e nome del progetto: Green Monviso.
I formatori dei corsi e referente didattico del progetto hanno raccontato a tutte le classi, anche quelle non coinvolte nel progetto, il lavoro svolto lo scorso anno con la classe 3° , così da sensibilizzare maggiormente tutti i ragazzi che utilizzeranno l’erogatore.
Sia le famiglie che i ragazzi stessi hanno apprezzato con entusiasmo la scelta di avere a disposizione l’acqua gratuita, facendoli ragionare sullo spreco delle bottiglie di plastica abbiamo ragionato che nel Centro siamo circa 330 tra ragazzi e personale scolastico, considerando 1 bottiglietta ogni 2 persone per i circa 150 giorni di formazione completa l'anno, si risparmierebbero circa 24750 bottigliette l’anno.
Per produrre 1 kg di PET (con cui si producono circa 25 bottiglie da 1,5 litri) sono richiesti oltre 17 litri di acqua (quindi per ogni litro se ne sprecano due) e 2 kg di petrolio: a conti fatti con questa iniziativa di risparmiano 330 kg di Pet, 5610 l d’acqua 660 kg di petrolio.
                                          

 



CONCORSO FOCUS AL CNOS-FAP DI SALUZZO

I ragazzi di Acconciatura nelle vesti di Redattori di FOCUS

Il Centro di Formazione CNOS-FAP di Saluzzo ha scelto di partecipare al concorso che Focus, mensile scientifico, e l’Osservatorio Permanente Giovani-Editori hanno promosso insieme per l’anno scolastico 2020/2021. La classe scelta a partecipare al Progetto è stata la classe 2° Settore Benessere-Acconciatura che ha avuto a disposizione da fine gennaio le copie del mensile FOCUS sino a maggio. L’obiettivo del Progetto  FOCUS è quello di far produrre alle classi partecipanti al concorso una sezione di Focus sul tema: “Il corpo umano e la sua meravigliosa complessità” con articoli, immagini e ricerche originali e frutto del lavoro di gruppo. L’elaborato creato dai ragazzi include una copertina e da tre rubriche a scelta tra quelle che si trovano ogni mese su Focus. Le rubriche tra cui scegliere sono state:
  • Domande & Risposte: uno specifico tema o temi diversi trattati in pillole nella forma di domande e risposte
  • L'intervista: un'intervista in pagina singola ad un personaggio, uno scienziato, un ricercatore, uno scrittore, qualcuno che abbia una storia da raccontare, corredata da una breve biografia.
  • Quattro domande: una pagina con quattro domande e risposte su un tema specifico
  • Prisma: raccolta di ricerche scientifiche inerenti il corpo umano.
In seguito, i lavori sono stati inviati all’Osservatorio che raccoglierà tutti gli elaborati e prossimamente li valuterà. Sperando di portare a casa un ottimo risultato, siamo fieri del lavoro fatto dai nostri ragazzi che hanno eseguito in completa autonomia il lavoro in classe e perlopiù in FAD durante il periodo di Emergenza Sanitaria. Un ringraziamento speciale và agli organizzatori del Progetto e ai formatori che hanno seguito la classe.                     

Didattica a distanza e laboratori in presenza in entrambi le fasce di rischio in attuazione dell’ultimo Dpcm

Comunicazione in merito alle disposizioni della Regione Piemonte, che potenzia da lunedì 8 marzo, in attuazione dell'ultimo Dpcm, la didattica a distanza su tutto il territorio secondo due fasce di rischio.
https://www.cnosfap.net/didattica-distanza-laboratori-presenza-le-fasce-rischio/
Si prega di divulgare l'informazione sui propri siti locali e di integrarla con le disposizioni previste da ciascun CFP nel rispetto delle norme anti-covid.
Si ricorda che le attività in presenza le svolgeremo nei laboratori, non perchè gli stessi sono COVID-FREE,
ma perchè ritenute indispensabili per la natura delle stesse, che saranno svolte, come ormai di consueto, nel massimo rispetto delle norme anti-covid come da indicazioni ricevute dai nostri organismi preposti.

EDUCAZIONE AMBIENTALE – “Projects for future” #GreenMonviso

Il progetto Green Monviso, finanziato dalla FONDAZIONE CRC nell’anno 2020 e relativo agli anni formativi 20_21 e 21_22 è formalmente partito con la presentazione eseguita da remoto in data 3 Dicembre 2020, con la presentazione del logo prescelto per l’iniziativa.                                                                        Venerdì 27 Febbraio 2021 si è svolta una Plenaria con il personale CNOS-FAP e gli insegnanti rappresentanti dell’IIS Soleri/Bertoni, partner ufficiali del Progetto Green Monviso, utile per spiegare e approfondire nel dettaglio le diverse scadenze e obiettivi dei prossimi mesi. Il progetto prevede lo sviluppo di sei argomenti legati all’ambiente: partendo dalla Formazione formatori con gli esperti dei vari settori, si arriverà al rimando in aula e realizzazione di una UDA (Unità di apprendimento) con i ragazzi del settore OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA: STRUTTURE RICETTIVE (PER IL TURISMO DEL TERRITORIO).. Per l’A.F. 2021 /2022 saranno poi previste delle visite tecniche connesse all’argomento sul territorio saluzzese. Il primo appuntamento di FAD sarà VENERDì 5 MARZO sulla piattaforma G Meet, l’argomento presentato sarà “ Il riciclo dei rifiuti e le tecniche di approvvigionamento green dell’energia: applicazioni sul Territorio”, i relatori faranno parte dell’Environment Park, un Parco Scientifico e Tecnologico dedicato all’ambiente e alle clean technologies. L’Azienda è un interlocutore privilegiato per le aziende che investono sull’innovazione grazie al ruolo di broker di nuove tecnologie che ha maturato in oltre 10 anni di esperienza con il tessuto produttivo, dunque un incontro molto prezioso per raccogliere informazioni e nuove idee da trasmettere ai nostri allievi. Al Webinar saranno invitati tutti gli insegnanti interessati del IIS Soleri_Bertoni, CNOS-FAP di Savigliano e IIS Denina di Saluzzo. I prossimi argomenti che verranno trattati saranno: - La gestione della risorsa “acqua” con particolare riferimento agli effetti dei cambiamenti climatici sull’ecosistema dei fiumi (Vesulus e Parco del Monviso); - Il cambiamento climatico nel Sud nel Piemonte tenuto da personale qualificato di agenzie interessate sul territorio (Arpa Piemonte); - L’ecosistema montagna tutelato dal Parco del Monviso: tutela, rischi e problematiche connesse al cambiamento climatico (Parco del Monviso); - La conoscenza delle radici del territorio, lo studio del Monte Bracco: natura, architettura, vita quotidiana; - Buone prassi relative alla vita di tutti i giorni, relativamente al risparmio energetico (il compost domestico, efficientamento energetico delle abitazioni, l’orto domestico e cittadino, etc), lezioni tenute da personale CNOS Fap e/o collaborazione con la rete delle scuole del saluzzese.                                                                                                                                                                                                             

SOS 2020 – Salone Orientamento Saluzzese

Il centro di formazione professionale partecipa all'evento "SOS 2020 , Salone Orientamento Saluzzese"  previsto venerdì 13 novembre, pomeriggio presso la Fondazione Amleto Bertoni presentando l'offerta formativa alle ore 18,15: l'evento è chiuso al pubblico, ma fruibile esclusivamente collegandosi al canale di you tube della Fondazione Amleto Bertoni.
Quest'anno si cambia veste ma non format: le scuole del saluzze se lavorano in rete e anche il centro di Saluzzo ne prende parte attiva.
Le dirette saranno registrate e rimarranno accessibili al pubblico che desidera ascoltare la presentazione
A dicembre e gennaio sono previste le giornate " OPEN DAY"  in presenza ( emergenza sanitaria permettendo ): sarà possibile, prenotando un appuntamento, accedere al Centro di formazione nel rispetto delle regole anti COVID 19, fare il colloquio e visitare gli ambienti.
Le date sono: sabato 12 dicembre  e sabato 16 gennaio 2021 dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,00 alle 17,00.
A questo link trovate il video promozionale del centro: https://fb.watch/1HGHYUfFeJ/
L'offerta formativa per i ragazzi e le ragazze in uscita dalla terza media prevede i seguenti percorsi:
  
 
Per avere informazioni sui corsi potete:
- telefonare al numero 0175/248285
- mandare una mail a segreteria.saluzzo@cnosfap.net
- compilare il seguente form: https://forms.gle/doQxP6UtLshaKQyf7
Sarà possibile conoscere ed iscriversi ai due percorsi per adulti disoccupati:
- Addetto panettiere pasticcere;
- Collaboratore polivalente nelle strutture ricettive e ristorative;
percorsi per i quali potete chiedere informazioni compilando il seguente form: https://forms.gle/KKJjwmNwYaTzYuha7
I percorsi indicati sono GRATUITI perchè finanziati da Regione Piemonte e Fondo Sociale Europeo

SALONE ORIENTAMENTO SCOLASTICO SALUZZESE 2020

Il Salone dell’Orientamento Scolastico nasce come rassegna nazionale dedicata all’informazione e all’offerta formativa degli Istituti Superiori e Professionali. Nello specifico verrà presentata la Quarta edizione del Salone dell’Orientamento saluzzese sul canale You Tube della Fondazione Amleto Bertoni, attraverso 7 dirette, per offrire una miglior possibilità ai ragazzi che frequentano la terza media e alle loro famiglie di ascoltare e porre domande direttamente con le realtà presenti. All’apertura della giornata sarà presentato dunque il Progetto “Obiettivo Orientamento Piemonte”. Le dirette che si terranno Venerdì 13 novembre, dalle ore 14, presso gli spazi della ex Caserma Mario Musso – in Piazza Montebello 1, saranno registrate, quindi potranno essere riviste successivamente.

FOOD JENGA AL CNOS!

  Con l’inizio delle ore di formazione a distanza (FAD), la classe al Terzo anno come Operatore della trasformazione agroalimentare-panificazione, pizzeria-pasticceria del CNOS-FAP di Saluzzo è stata scelta per partecipare e realizzare la progettazione di un Evento previsto per il mese di Dicembre, in collaborazione con i Musei di Saluzzo, nello specifico presso la Castiglia. La classe sta realizzando insieme alla formatrice di Competenze Chiave di Cittadinanza e al Professional di laboratorio, uno studio approfondito su uno chef locale: Nino Bergese, autore del libro Mangiare da re.
In previsione dell’evento i ragazzi ad oggi stanno facendo ricerche su prodotti legati al territorio, per poi andare a giocare con l’impiattamento.
Una volta scelto il menù, i ragazzi lo creeranno utilizzando supporti informatici e successivamente sperimenteranno in laboratorio ricette del passato rivisitato in chiave moderna.
Interessanti saranno i piatti che verranno presentate alla Castiglia di Saluzzo, ma oggi un piccolo assaggio di come anche a distanza ci si riesce a divertirsi e a giocare con i ragazzi, senza perdere di vista la formazione del singolo. Prendendo dunque spunto da un’iniziativa nata qualche tempo fa sui social, chiamata FOOD JENGA, i nostri alunni si sono sbizzarriti nella creazione di vere e proprie opere d’arte realizzate con il cibo.
La regola numero uno era: non sprecare! Quindi i ragazzi attenendosi alla regola base, hanno realizzato torri di FOOD JENGA, belli da vedere ma anche da distruggere e mangiare! Uno spirito dunque giovanile, divertente, che riesce ad esprimersi nonostante questo periodo difficile.
"La gioia è la più bella creatura uscita dalle mani di Dio dopo l’amore". Don Bosco.

   

FINE ANNO FORMATIVO

La sede di Saluzzo del CNOS FAP (centro nazionale opere Salesiane) si appresta alla chiusura di questo tormentato anno formativo. Nella settimana dal 22 al 25 giugno si svolgeranno gli esami di qualifica professionale per i ragazzi dei corsi dell’”obbligo” ovvero per i percorsi triennali rivolti ai ragazzi e alle ragazze in uscita dalla terza media. I corsi per panettieri, acconciatrici ed estetiste quest’anno si sono svolti a distanza a partire dai primi giorni di marzo e fino alla metà di giugno e la modalità d’esame sarà in presenza ma con una modalità semplificata che prevede solo un colloquio. Sempre da questa settimana sono ripresi i corsi per adulti per la qualifica di falegname e panettiere/pasticcere, svolti anch’essi  distanza e ora con la possibilità di concludere il percorso in laboratorio, poter fare lo stage a settembre e poi andare in esame ad ottobre. Il CNOS Fap c’è sul territorio, c’è sempre stato con le sue agenzie formative diffuse in Regione, anche nei periodi di sospensione delle attività in aula, mediante l’attivazione della formazione a distanza: modalità che non verrà probabilmente    abbandonata anche    per il prossimo anno formativo, ma anzi sarà integrata con la formazione in aula, indispensabile per le attività pratiche e manuali di laboratorio ( in base alle indicazioni Regionali che ci verranno comunicate). Per l’autunno, oltre ai classici corsi dell’Obbligo che vedono anche il nuovo percorso nel turistico, avremo sempre i corsi per adulti per panettieri ed alcune nuove proposte che presenteremo nel mese di settembre, in particolare per adulti disoccupati. Per informazioni, 0174248285, info.saluzzo@cnosfap.net e il sito http://saluzzo.cnosfap.net/