EDUCAZIONE AMBIENTALE – “Projects for future” #GreenMonviso

Il progetto Green Monviso, finanziato dalla FONDAZIONE CRC nell’anno 2020 e relativo agli anni formativi 20_21 e 21_22 è formalmente partito con la presentazione eseguita da remoto in data 3 Dicembre 2020, con la presentazione del logo prescelto per l’iniziativa.                                                                        Venerdì 27 Febbraio 2021 si è svolta una Plenaria con il personale CNOS-FAP e gli insegnanti rappresentanti dell’IIS Soleri/Bertoni, partner ufficiali del Progetto Green Monviso, utile per spiegare e approfondire nel dettaglio le diverse scadenze e obiettivi dei prossimi mesi. Il progetto prevede lo sviluppo di sei argomenti legati all’ambiente: partendo dalla Formazione formatori con gli esperti dei vari settori, si arriverà al rimando in aula e realizzazione di una UDA (Unità di apprendimento) con i ragazzi del settore OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA: STRUTTURE RICETTIVE (PER IL TURISMO DEL TERRITORIO).. Per l’A.F. 2021 /2022 saranno poi previste delle visite tecniche connesse all’argomento sul territorio saluzzese. Il primo appuntamento di FAD sarà VENERDì 5 MARZO sulla piattaforma G Meet, l’argomento presentato sarà “ Il riciclo dei rifiuti e le tecniche di approvvigionamento green dell’energia: applicazioni sul Territorio”, i relatori faranno parte dell’Environment Park, un Parco Scientifico e Tecnologico dedicato all’ambiente e alle clean technologies. L’Azienda è un interlocutore privilegiato per le aziende che investono sull’innovazione grazie al ruolo di broker di nuove tecnologie che ha maturato in oltre 10 anni di esperienza con il tessuto produttivo, dunque un incontro molto prezioso per raccogliere informazioni e nuove idee da trasmettere ai nostri allievi. Al Webinar saranno invitati tutti gli insegnanti interessati del IIS Soleri_Bertoni, CNOS-FAP di Savigliano e IIS Denina di Saluzzo. I prossimi argomenti che verranno trattati saranno: - La gestione della risorsa “acqua” con particolare riferimento agli effetti dei cambiamenti climatici sull’ecosistema dei fiumi (Vesulus e Parco del Monviso); - Il cambiamento climatico nel Sud nel Piemonte tenuto da personale qualificato di agenzie interessate sul territorio (Arpa Piemonte); - L’ecosistema montagna tutelato dal Parco del Monviso: tutela, rischi e problematiche connesse al cambiamento climatico (Parco del Monviso); - La conoscenza delle radici del territorio, lo studio del Monte Bracco: natura, architettura, vita quotidiana; - Buone prassi relative alla vita di tutti i giorni, relativamente al risparmio energetico (il compost domestico, efficientamento energetico delle abitazioni, l’orto domestico e cittadino, etc), lezioni tenute da personale CNOS Fap e/o collaborazione con la rete delle scuole del saluzzese.                                                                                                                                                                                                             

E…STATE PRESENTI!

Grazie all’accordo di collaborazione per il benessere e l’animazione sociale del Borgo Maria Ausiliatrice, come partner abbiamo sostenuto il  BANDO “DI NUOVO INSIEME” PROMOSSO DALLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI CUNEO per il PROGETTO: “E…STATE PRESENTI!”
Il bando “Di nuovo insieme” promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo nasce per finanziare attività estive culturali, sportive, sociali ed educative: elemento prioritario per ripartire in modo graduale dopo l’emergenza sanitaria.
Nasce l’idea della Cooperativa Armonia e Caracol di presentare un progetto per i giovanissimi delle scuole secondarie inferiori: “E..state presenti”.
L’iniziativa va in continuità con i progetti in corso e con l’esperienza estiva degli ultimi due anni presso il Borgo Maria Ausiliatrice. Le attività proposte rientrano nella cornice di cura delle reti sociali con una particolare attenzione ai bisogni dei giovani e giovanissimi.
Il progetto si articola in un programma di attività ludiche e di socializzazione affini agli obiettivi del bando:
- riattivare relazioni e rapporti tra coetanei, - rafforzare il senso di comunità, - sostenere ed aumentare il benessere psicofisico, - offrire opportunità di socializzazione - aggregazione e occupazione positiva del tempo libero, - sostenere le famiglie nell’organizzazione / gestione dei figli in assenza di altri presidi educativi. Il CNOS ha accettato di ospitare i 20 ragazzi/e presso i laboratori di acconciatura e panetteria per far conoscere loro il mondo laboratoriale in un contesto salesiano.
Pomeriggi dunque estivi al CNOS-FAP di Saluzzo, che secondo le vigenti regole sanitarie ha permesso ad aspiranti giovani panettieri e acconciatori di sperimentarsi insieme ai Professional del Centro.
Un inizio di normalità con risate, nuove amicizie che ci fa sperare, anche per i nostri allievi, un nuovo anno scolastico in presenza.
“Amate ciò che amano i giovani, affinché essi amino ciò che amate voi”   Don Bosco