CONCORSO FOCUS AL CNOS-FAP DI SALUZZO

I ragazzi di Acconciatura nelle vesti di Redattori di FOCUS

Il Centro di Formazione CNOS-FAP di Saluzzo ha scelto di partecipare al concorso che Focus, mensile scientifico, e l’Osservatorio Permanente Giovani-Editori hanno promosso insieme per l’anno scolastico 2020/2021. La classe scelta a partecipare al Progetto è stata la classe 2° Settore Benessere-Acconciatura che ha avuto a disposizione da fine gennaio le copie del mensile FOCUS sino a maggio. L’obiettivo del Progetto  FOCUS è quello di far produrre alle classi partecipanti al concorso una sezione di Focus sul tema: “Il corpo umano e la sua meravigliosa complessità” con articoli, immagini e ricerche originali e frutto del lavoro di gruppo. L’elaborato creato dai ragazzi include una copertina e da tre rubriche a scelta tra quelle che si trovano ogni mese su Focus. Le rubriche tra cui scegliere sono state:
  • Domande & Risposte: uno specifico tema o temi diversi trattati in pillole nella forma di domande e risposte
  • L'intervista: un'intervista in pagina singola ad un personaggio, uno scienziato, un ricercatore, uno scrittore, qualcuno che abbia una storia da raccontare, corredata da una breve biografia.
  • Quattro domande: una pagina con quattro domande e risposte su un tema specifico
  • Prisma: raccolta di ricerche scientifiche inerenti il corpo umano.
In seguito, i lavori sono stati inviati all’Osservatorio che raccoglierà tutti gli elaborati e prossimamente li valuterà. Sperando di portare a casa un ottimo risultato, siamo fieri del lavoro fatto dai nostri ragazzi che hanno eseguito in completa autonomia il lavoro in classe e perlopiù in FAD durante il periodo di Emergenza Sanitaria. Un ringraziamento speciale và agli organizzatori del Progetto e ai formatori che hanno seguito la classe.                     

TERZO PREMIO SPECIALE AL CNOS-FAP DI SALUZZO

Educazione Ambientale: meno spreco più soluzioni, Progetto CSEA al Centro di Formazione Professionale
Il CNOS-FAP DI SALUZZO in questi mesi ha deciso di partecipare al Progetto del consorzio SEA che promuoveva un percorso didattico rivolto alle scuole secondarie di primo e secondo grado del territorio di competenza relativo all’a.s. 2020/2021. Progetto coerente al percorso di Educazione Ambientale già in atto grazie a Green Monviso finanziato dalla Fondazione CRC.
L'obiettivo di CSEA è stato quello di coinvolgere le scuole del territorio trasmettendo agli studenti le motivazioni per una corretta gestione dei rifiuti e le nozioni fondamentali per perseguirla, diventando così attori fondamentali nel processo di miglioramento ambientale del territorio.
La proposta didattica  prevedeva la realizzazione di un VIDEO WEB “SOLUZIONI ALLO SPRECO DI CIBO” raccontando una possibile soluzione per diminuire lo spreco di cibo. La classe 2° OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA: STRUTTURE RICETTIVE (PER IL TURISMO DEL TERRITORIO) è stata la classe che ha realizzato il video di 3 minuti che con progettazione, interviste ed attività in laboratorio ha rielaborato una soluzione allo spreco di cibo.
Venerdì 28 Maggio è avvenuta la premiazione ufficiale con i rappresentanti CSEA e le scuole e possiamo con grande gioia dichiarare che la classe 2°TURISTICO del CNOS-FAP di Saluzzo ha vinto il 3° premio speciale, i soldi assegnati verranno utilizzati nell'ambito della classe in coerenza con le tematiche ambientali progettando nuove attività nell'anno formativo 2021-2022.
Un ringraziamento và dunque agli organizzatori della CSEA, i formatori e i ragazzi si sono messi in gioco e  ci hanno creduto fino in fondo.
"Dalla buona o cattiva educazione della gioventù dipende un buon o triste avvenire della società."
Don Bosco

EDUCAZIONE AMBIENTALE – “Projects for future” #GreenMonviso

Il progetto Green Monviso, finanziato dalla FONDAZIONE CRC nell’anno 2020 e relativo agli anni formativi 20_21 e 21_22 è formalmente partito con la presentazione eseguita da remoto in data 3 Dicembre 2020, con la presentazione del logo prescelto per l’iniziativa.                                                                        Venerdì 27 Febbraio 2021 si è svolta una Plenaria con il personale CNOS-FAP e gli insegnanti rappresentanti dell’IIS Soleri/Bertoni, partner ufficiali del Progetto Green Monviso, utile per spiegare e approfondire nel dettaglio le diverse scadenze e obiettivi dei prossimi mesi. Il progetto prevede lo sviluppo di sei argomenti legati all’ambiente: partendo dalla Formazione formatori con gli esperti dei vari settori, si arriverà al rimando in aula e realizzazione di una UDA (Unità di apprendimento) con i ragazzi del settore OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA: STRUTTURE RICETTIVE (PER IL TURISMO DEL TERRITORIO).. Per l’A.F. 2021 /2022 saranno poi previste delle visite tecniche connesse all’argomento sul territorio saluzzese. Il primo appuntamento di FAD sarà VENERDì 5 MARZO sulla piattaforma G Meet, l’argomento presentato sarà “ Il riciclo dei rifiuti e le tecniche di approvvigionamento green dell’energia: applicazioni sul Territorio”, i relatori faranno parte dell’Environment Park, un Parco Scientifico e Tecnologico dedicato all’ambiente e alle clean technologies. L’Azienda è un interlocutore privilegiato per le aziende che investono sull’innovazione grazie al ruolo di broker di nuove tecnologie che ha maturato in oltre 10 anni di esperienza con il tessuto produttivo, dunque un incontro molto prezioso per raccogliere informazioni e nuove idee da trasmettere ai nostri allievi. Al Webinar saranno invitati tutti gli insegnanti interessati del IIS Soleri_Bertoni, CNOS-FAP di Savigliano e IIS Denina di Saluzzo. I prossimi argomenti che verranno trattati saranno: - La gestione della risorsa “acqua” con particolare riferimento agli effetti dei cambiamenti climatici sull’ecosistema dei fiumi (Vesulus e Parco del Monviso); - Il cambiamento climatico nel Sud nel Piemonte tenuto da personale qualificato di agenzie interessate sul territorio (Arpa Piemonte); - L’ecosistema montagna tutelato dal Parco del Monviso: tutela, rischi e problematiche connesse al cambiamento climatico (Parco del Monviso); - La conoscenza delle radici del territorio, lo studio del Monte Bracco: natura, architettura, vita quotidiana; - Buone prassi relative alla vita di tutti i giorni, relativamente al risparmio energetico (il compost domestico, efficientamento energetico delle abitazioni, l’orto domestico e cittadino, etc), lezioni tenute da personale CNOS Fap e/o collaborazione con la rete delle scuole del saluzzese.                                                                                                                                                                                                             

SOS 2020 – Salone Orientamento Saluzzese

Il centro di formazione professionale partecipa all'evento "SOS 2020 , Salone Orientamento Saluzzese"  previsto venerdì 13 novembre, pomeriggio presso la Fondazione Amleto Bertoni presentando l'offerta formativa alle ore 18,15: l'evento è chiuso al pubblico, ma fruibile esclusivamente collegandosi al canale di you tube della Fondazione Amleto Bertoni.
Quest'anno si cambia veste ma non format: le scuole del saluzze se lavorano in rete e anche il centro di Saluzzo ne prende parte attiva.
Le dirette saranno registrate e rimarranno accessibili al pubblico che desidera ascoltare la presentazione
A dicembre e gennaio sono previste le giornate " OPEN DAY"  in presenza ( emergenza sanitaria permettendo ): sarà possibile, prenotando un appuntamento, accedere al Centro di formazione nel rispetto delle regole anti COVID 19, fare il colloquio e visitare gli ambienti.
Le date sono: sabato 12 dicembre  e sabato 16 gennaio 2021 dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,00 alle 17,00.
A questo link trovate il video promozionale del centro: https://fb.watch/1HGHYUfFeJ/
L'offerta formativa per i ragazzi e le ragazze in uscita dalla terza media prevede i seguenti percorsi:
  
 
Per avere informazioni sui corsi potete:
- telefonare al numero 0175/248285
- mandare una mail a segreteria.saluzzo@cnosfap.net
- compilare il seguente form: https://forms.gle/doQxP6UtLshaKQyf7
Sarà possibile conoscere ed iscriversi ai due percorsi per adulti disoccupati:
- Addetto panettiere pasticcere;
- Collaboratore polivalente nelle strutture ricettive e ristorative;
percorsi per i quali potete chiedere informazioni compilando il seguente form: https://forms.gle/KKJjwmNwYaTzYuha7
I percorsi indicati sono GRATUITI perchè finanziati da Regione Piemonte e Fondo Sociale Europeo

SALONE ORIENTAMENTO SCOLASTICO SALUZZESE 2020

Il Salone dell’Orientamento Scolastico nasce come rassegna nazionale dedicata all’informazione e all’offerta formativa degli Istituti Superiori e Professionali. Nello specifico verrà presentata la Quarta edizione del Salone dell’Orientamento saluzzese sul canale You Tube della Fondazione Amleto Bertoni, attraverso 7 dirette, per offrire una miglior possibilità ai ragazzi che frequentano la terza media e alle loro famiglie di ascoltare e porre domande direttamente con le realtà presenti. All’apertura della giornata sarà presentato dunque il Progetto “Obiettivo Orientamento Piemonte”. Le dirette che si terranno Venerdì 13 novembre, dalle ore 14, presso gli spazi della ex Caserma Mario Musso – in Piazza Montebello 1, saranno registrate, quindi potranno essere riviste successivamente.

Hai già scelto cosa vuoi diventare nel 2021-2022?

Hai già scelto cosa vuoi diventare nel 2021-2022? Parte la nuova campagna di orientamento per i ragazzi delle scuole medie che devono pensare al proprio futuro professionale. E la domanda che spesso si sentono rivolgere – da genitori e insegnanti – è proprio questa: "Cosa vuoi diventare?". Con il mese di novembre si parte notoriamente con tutti i saloni dell'orientamento che quest'anno saranno giocoforza penalizzati dall'emergenza sanitaria. A Saluzzo si organizzeranno i consueti open day e quindi, garantendo la massima sicurezza, vi invitiamo a venirci a trovare per conoscere il nostro ambiente, i nostri laboratori e soprattutto il nostro metodo formativo.
  Sono tre i settori professionali che potete trovare a Saluzzo:
  • acconciatura
  • accoglienza turistica
  • panetteria/pasticceria
  • Per agevolare la vostra visita ed evitare assembramenti chiediamo di prenotarvi telefonando al numero 0175248285 oppure mandando una mail a segreteria.saluzzo@cnosfap.net. Maggiori dettagli sui nostri percorsi formativi li trovate all'indirizzo http://cuneo.cnosfap.net/saluzzo

FINE ANNO FORMATIVO

La sede di Saluzzo del CNOS FAP (centro nazionale opere Salesiane) si appresta alla chiusura di questo tormentato anno formativo. Nella settimana dal 22 al 25 giugno si svolgeranno gli esami di qualifica professionale per i ragazzi dei corsi dell’”obbligo” ovvero per i percorsi triennali rivolti ai ragazzi e alle ragazze in uscita dalla terza media. I corsi per panettieri, acconciatrici ed estetiste quest’anno si sono svolti a distanza a partire dai primi giorni di marzo e fino alla metà di giugno e la modalità d’esame sarà in presenza ma con una modalità semplificata che prevede solo un colloquio. Sempre da questa settimana sono ripresi i corsi per adulti per la qualifica di falegname e panettiere/pasticcere, svolti anch’essi  distanza e ora con la possibilità di concludere il percorso in laboratorio, poter fare lo stage a settembre e poi andare in esame ad ottobre. Il CNOS Fap c’è sul territorio, c’è sempre stato con le sue agenzie formative diffuse in Regione, anche nei periodi di sospensione delle attività in aula, mediante l’attivazione della formazione a distanza: modalità che non verrà probabilmente    abbandonata anche    per il prossimo anno formativo, ma anzi sarà integrata con la formazione in aula, indispensabile per le attività pratiche e manuali di laboratorio ( in base alle indicazioni Regionali che ci verranno comunicate). Per l’autunno, oltre ai classici corsi dell’Obbligo che vedono anche il nuovo percorso nel turistico, avremo sempre i corsi per adulti per panettieri ed alcune nuove proposte che presenteremo nel mese di settembre, in particolare per adulti disoccupati. Per informazioni, 0174248285, info.saluzzo@cnosfap.net e il sito http://saluzzo.cnosfap.net/  

FORMAZIONE A DISTANZA, SI RIPARTE!

Finite le vacanze di Pasqua, nelle quali speriamo vi siate un po’ riposati, riparte la formazione a distanza per tutti i nostri corsi dell’obbligo e per i nostri corsi serali per adulti della direttiva MDL.
Seguendo le indicazioni della Regione Piemonte (l’Ente che, insieme al Fondo Sociale Europeo, finanzia i nostri corsi) abbiamo creato un nuovo orario delle lezioni, si un vero e proprio orario come se ci si trovasse dal vivo in aula, si ricreerà una sorta di aula virtuale.
Per questo motivo, e dal momento che questa attività è obbligatoria per i nostri ragazzi, varranno tutte le normali regole della “scuola” vera: puntualità, rispetto delle regole, delle scadenze e delle consegne stabilite dai formatori.
Le lezioni potranno svolgersi in modalità “Asincrona”, dove il formatore trasmette materiali da consultare o esercizi da fare ed una modalità “Sincrona” dove su Classroom, tramite Google Meet si ricreerà in diretta e con la vostra presenza, la classe virtuale: il formatore terrà lezione, correggerà i compiti, potrà interrogare, dare voti e naturalmente farà l’appello e registrerà le presenze e ovviamente le assenze.
In questi giorni i formatori stanno caricando l’orario, e a partire da lunedì 20 aprile si inizierà con questo di attività.
Le regole valgono anche per la formazione per adulti, dove le lezioni “sincrone” in diretta sono state concentrate in un solo pomeriggio a corso a settimana, per consentire agli iscritti di organizzarsi meglio con i propri impegni, avendo un numero di ore “in aula” minore rispetto ai ragazzi dell’obbligo.
Nelle aule virtuali saranno date indicazioni anche riguardo la gestione dello stage.
La segreteria didattica è ancora chiusa, fino a nuove disposizioni, restano però attivi i soliti contatti
email:
direzione.saluzzo@cnosfap.net,
segreteria.saluzzo@cnosfap.net,
info.saluzzo@cnosfap.net  
Buona Domenica e buon lavoro da casa a tutti.
PT

FORMAZIONE A DISTANZA: SETTIMANA 3

La terza settimana di formazione a distanza FAD si è conclusa con un inasprimento delle regole di comportamento che ha portato alla chiusura della nostra sede al pubblico, anche in quelle ore al mattino in cui, su appuntamento potevamo ricevere il pubblico: ora e fino a nuovo ordine è possibile soltanto contattare la sede telefonicamente o alle email indicate alla fine dell’articolo.   Purtroppo in settimana abbiamo avuto notizie che anche la famiglia Salesiana è stata colpita dal virus, era purtroppo da mettere in conto, pensando che i salesiani operano in ogni parte del Mondo: il buongiorno di lunedì prossimo sarà tenuto dal responsabile della Casa Salesiana di Fossano, Don Bartolo, che guida anche la nostra attività di Saluzzo, ci potremo unire a lui nella preghiera. In accordo coi formatori, per quanto riguarda il mantenimento del senso di “comunità” dei nostri ragazzi, abbiamo concluso il lavoro delle prime due settimane in merito alla preparazione di elaborati, essenzialmente disegni, con il tema “andrà tutto bene”, è stata portata avanti una breve attività sul tema del “distanti ma uniti”, il cui risultato è rappresentato dalle immagini allegate, ed altre saranno pubblicate la settimana seguente, mentre è allo studio una nuova attività; sempre in settimana alcune classi sono state sensibilizzate alla lettura di Dante, in relazione all’iniziativa del “Dantedì”.   Sui corsi della formazione dell’obbligo, i nostri percorsi triennali, l’attività è proseguita su tutte le classi e per ogni unità formativa, alcune classi riescono a seguire meglio, altre meno a causa soprattutto dei problemi legati alla connessione internet e all’uso dei dispositivi a disposizione. Questa settimana è da sottolineare in particolare, oltre all’operato costante di tutti i formatori, l’attività delle colleghe di acconciatura che non si sono affatto sottratte alla formazione in video, anzi alcuni lavori particolarmente interessanti saranno resi pubblici la settimana prossima sulle piattaforme del Cnos Saluzzo e del Cnos Regione Piemonte. Particolare attenzione viene data ai ragazzi delle terze annualità che dovranno affrontare l’esame: nella terza pan è stata somministrata una verifica sull’HACCP, in modo sincrono (ovvero tutti in diretta), la risposta è stata come se fossero stati in aula fisicamente (20 su 23 a causa di 3 assenze giustificate); nella terza acconciatori è iniziata l’attività di preparazione di una tesina finale che sarà portata come elaborato di presentazione dei singoli all’esame.   Per i corsi pomeridiano/serali per adulti questa settimana è stata perfezionata la trasmissione del materiale di studio non più soltanto tramite drive, ma anche sulla piattaforma Classroom alla quale sta aderendo un buon numero di utenti: i ragazzi del corso di panetteria, in particolare la “quota rosa” che è più numerosa ha formato un gruppo molto vivo ed attivo in particolare sulla condivisione di ricette e suggerimenti, alcuni risultati delle loro sperimentazioni saranno presto resi pubblici; per quanto riguarda il corso di Falegnameria, grazie alla collaborazione dei tutor Fad della sede di Saluzzo e di Vercelli sarà ampliata e migliorata la qualità dei materiali trasmessi, in particolare sul disegno, sullo studio degli incastri e sulle schede tecniche  dei macchinari da laboratorio.   Ci sentiamo lunedì per #ilbuongiornolidovesei, #distantimauniti Buona Domenica e buon lavoro da casa a tutti.Ecco i contatti per la comunicazione con la sede: 0175/248285, direzione.saluzzo@cnosfap.net, segreteria.saluzzo@cnosfap.net, info.saluzzo@cnosfap.net .   Buona Domenica e buon lavoro da casa a tutti. PT                                                                

FORMAZIONE A DISTANZA: SETTIMANA 2

Anche questa settimana abbiamo portato avanti e intensificato l’attività della nostra formazione a distanza: continuano le buone notizie, sebbene i contagi siano stati comunicati un po’ in tutte le città della nostra area di riferimento, per ora non abbiamo notizie di nostri ragazzi, utenti o formatori contagiati e questo è positivo. In settimana, anche se forse nessuno se n’è accorto, presi da mille altri pensieri, è arrivata la primavera, abbiamo ricordato San Giuseppe che è anche il protettore dei Falegnami, un pensiero particolare va quindi questa settimana ai nostri iscritti al corso per adulti di Falegnameria e agli amici del laboratorio di Isasca (IIS Denina e Saluzzo Arreda), laboratorio che per ora resta fermo. In accordo con l’ufficio marketing della nostra sede regionale di Torino abbiamo fatto partire una campagna informativa sulla nostra attività FAD – a distanza, dal titolo “Resta a casa – vengo io da te”, che riprende un po’ il tema di quest’anno che è “Santo lì dove sei”, ovvero ognuno di noi, dove vive e lavora può e deve comportarsi da “buon cristiano e onesto cittadino”, con le piccole cose di tutti i giorni, non necessariamente compiendo le grandi opere e i gesti eclatanti che solo i grandi Santi della Chiesa possono e sanno fare. Settimana intensa di contatti da parte dei nostri tutor e dei formatori in generale per preparare le lezioni a distanza, ma soprattutto per attivare con tutti una formazione “sincrona” cioè con i ragazzi in diretta attraverso delle conferenze in google meet: sono stati contattati prima i rappresentanti di classe e poi per alcuni corsi anche l’intero gruppo classe; è prevista in futuro anche la convocazione di gruppi singoli delle varie classi per poter affrontare chiarimenti e correzioni in diretta di alcuni argomenti poco chiari. Gli stessi tutor ci riportano e confermano i dati della settimana scorsa in merito al numero dei ragazzi che partecipano alle attività, praticamente tutti sono stati contattati e una buona percentuale, sull’80% presenta i lavori richiesti rispettando le scadenze. Particolarmente ben accetti dai ragazzi e dai nostri utenti dei corsi per adulti sono i video tutorial di ripasso delle lezioni di laboratorio, utili per rivedere a distanza i gesti e le operazioni che abitualmente si svolgevano in laboratorio. Sulla pagina Facebook e sul sito, giornalmente continuiamo a pubblicare i messaggi di incoraggiamento che riceviamo e i video che i nostri formatori più “audaci” sentono di poter fare e rendere pubblici per far vedere che anche il CNOS Saluzzo non si ferma! Ci sentiamo lunedì per #ilbuongiornolidovesei Buona Domenica e buona primavera,  coraggio. #iorestoacasa #andratuttobene PT